Skip to content

amudi safa

Amudi safa nasce a Bologna, Italia, ma fino ai suoi 18 anni vive a Sant’agata Bolognese,un piccolo paese in provincia, qui si avvicina al mondo della musica all’età di 12 anni,iniziando un percorso didattico con il maestro bolognese Andrea Dessì, scoprendo nella chitarra una vera e propria forma di comunicazione che divenne in poco tempo un’esigenza. Gli studi con il passare degli anni continuano con pilastri del turismo italiano, quali, Giacomo Castellano, Giorgio Secco, Luca Colombo e Michele Quaini, approfondendo generi come pop, rock, blues, funky e jazz. All’età di 18 anni inizia la carriera lavorativa, nelle maggiori cover e tribute band italiane, suonando nelle piazze e locali di tutta la penisola. Dal 2016 lavora per cantanti emergenti del talent “the voice”, tramite il produttore “Steve luky”, come session man e compositore (Roshelle, Dylan e altri..) Parallelamente si occupa della direzione artistica della tribute mondiale di Micheal Jackson per l’impersonator Sergio Cortès, partecipando a tour in tutto il mondo.
Nel 2019 esce il suo primo lavoro artistico da solista “EXPOSED HEARTS”, in cui propone il suo linguaggio, frutto delle influenze maturate negli anni quali Jimi Hendrix, Jhon Mayer, Robben Ford, Steve Lukather, Michael Landau, ma anche grandi artisti al di fuori dalla chitarra, in cui le composizioni magistrale la fanno da padrona, come Steve wonder, Beatles, Aerosmith, Justin timberlake ecc…

LE TRACCE DI AMUDI PER BEETO

0