Alessandro Tuvo

alessandro tuvo

Alessandro è un chitarrista, compositore e fonico Italiano.
Nel 2013 si diploma al corso MRC presso la Rock Guitar Academy di Milano, scuola nella quale successivamente è stato docente fino al 2018.

E’ autore dei 2 metodi didattici “Extreme Metal Grooves” e “Chitarrista Metal da zero”, realizzati in collaborazione con Donato Begotti per l’editore Volontè & co.
Negli ultimi dieci anni ha acquisito una notevole esperienza come tecnico del suono sia in campo live, lavorando in molti club e festival, sia in studio, curando la parte di composizione, arrangiamento e mixaggio di vari brani e colonne sonore per band, artisti solisti, agenzie pubblicitarie e per i suoi stessi progetti.

Dopo anni di intensa attività live in Italia e all’estero con le sue band rock/metal, periodo durante il quale ha avuto la possibilità di dividere il palco con nomi come Guano Apes, Parkway Drive, Suicide Silence, Chelsea Grin, Carnifex, Comeback Kid e molti altri, ha deciso di dedicare più tempo al suo duo acustico “Family Business Duo”, progetto che lo ha portato a viaggiare moltissimo e ad esibirsi per clienti molto importanti in alcune delle location più esclusive al mondo.

LE TRACCE DI ALESSANDRO PER BEETO

Michele Oliveri

michele oliveri

Michele è nato a Genova nel 1991 e si è appassionato alla musica dalla prima età, avvicinandosi poi al pianoforte. 

Milita nelle band locali dall’adolescenza, come tastierista, arrangiatore, compositore e cantante. Ha all’attivo l’EP dove il rogo arde e l’album Fiori bianchi e tabacco realizzati con gli Etica Sterile. Attualmente fa parte della band rock and roll Nobel Goes Bananas.

Creare musica, al di là del suonarla, è sempre stata la sua passione principale.

Ha conseguito il Diploma Accademico di Primo Livello in Musica Elettronica con il massimo dei voti presso il Conservatorio Niccolò Paganini di Genova, con una tesi sulla musica per archi della compositrice Kaija Saariaho. È inoltre direttore artistico della Taverna del Falco di Campo Ligure, il suo paese, e insegna presso la Scuola di Musica Faber attiva a Rossiglione e Masone, nell’entroterra genovese. 

 

LE TRACCE DI michele PER BEETO

Alessandro Quatela

Alessandro Quatela

La passione per la musica nasce all’età di dodici anni e le influenze elettro-pop lo avvicinano presto al mondo dei sintetizzatori. Lo studio delle tecniche di sintesi si accompagna a quello della teoria musicale. Lezioni private di organo lo formano in termini di tecnica e di armonia. Si avvia poi allo studio della chitarra, che aprirà nuovi orizzonti in termini di espressività e ispirazione. L’amore per la composizione trova il suo sbocco grazie alla prima workstation dotata di sequencer in grado di realizzare pezzi a otto tracce.

Le sue prime composizioni sono strumentali e risentono dell’influenza della musica elettronica. Nei primi anni Novanta ottiene la qualifica di compositore in SIAE e produce il suo primo lavoro in studio, con brani che spaziano dalla musica elettronica pura a brani orchestrali toccando generi molto diversi tra loro. La passione per il cinema e per la musica da film lo portano a studiare tecniche di orchestrazione che, unite alle nuove potenzialità della computer music, lo condurranno a una maturazione compositiva importante.

Il suo home studio è dotato di hardware e software professionali e i suoi collegamenti nel mondo della musica gli permettono di avvalersi di preziose collaborazioni a tutti i livelli.

LE TRACCE DI alessandro PER BEETO

Alex Pedrotti

alex pedrotti

Alex Pedrotti (aka Exiled) è un giovane produttore emergente specializzato in musica elettronica (Dubstep, Trap).

Con il suo progetto vanta di diverse uscite sotto etichette di importanza mondiale ed è in costante crescita.

Può trovare spazio all’interno di Beeto Music grazie alla sua versatilità nella produzione, che spazia dalla situazione più cupa e calma alla più energetica e motivazionale.

LE TRACCE DI alex PER BEETO

Amudi Safa

amudi safa

Amudi safa nasce a Bologna, Italia, ma fino ai suoi 18 anni vive a Sant’agata Bolognese,un piccolo paese in provincia, qui si avvicina al mondo della musica all’età di 12 anni,iniziando un percorso didattico con il maestro bolognese Andrea Dessì, scoprendo nella chitarra una vera e propria forma di comunicazione che divenne in poco tempo un’esigenza. Gli studi con il passare degli anni continuano con pilastri del turismo italiano, quali, Giacomo Castellano, Giorgio Secco, Luca Colombo e Michele Quaini, approfondendo generi come pop, rock, blues, funky e jazz. All’età di 18 anni inizia la carriera lavorativa, nelle maggiori cover e tribute band italiane, suonando nelle piazze e locali di tutta la penisola. Dal 2016 lavora per cantanti emergenti del talent “the voice”, tramite il produttore “Steve luky”, come session man e compositore (Roshelle, Dylan e altri..) Parallelamente si occupa della direzione artistica della tribute mondiale di Micheal Jackson per l’impersonator Sergio Cortès, partecipando a tour in tutto il mondo.
Nel 2019 esce il suo primo lavoro artistico da solista “EXPOSED HEARTS”, in cui propone il suo linguaggio, frutto delle influenze maturate negli anni quali Jimi Hendrix, Jhon Mayer, Robben Ford, Steve Lukather, Michael Landau, ma anche grandi artisti al di fuori dalla chitarra, in cui le composizioni magistrale la fanno da padrona, come Steve wonder, Beatles, Aerosmith, Justin timberlake ecc…

LE TRACCE DI AMUDI PER BEETO

Andrea Fusini

andrea fusini

Andrea Fusini inizia a dedicarsi alla produzione musicale da giovanissimo, registrando le band della scuola con un apparecchio a nastro e dedicando tutto il tempo possibile a imparare tecniche e segreti. Nel 2004 avvia la propria avventura da professionista aprendo a Torino il Fusix Studio, che oggi vanta attrezzature e sistemi di alta qualità per registrazione, editing, mixing e mastering.
Da allora ha arrangiato, scritto e prodotto oltre duemila brani, lavorando con molti artisti nazionali e internazionali e collaborando con etichette discografiche quali Rise Records, Roadrunner Records, Fearless Records, Artery Recordings, Universal Music Group, InyaFace Records e molte altre. Ha realizzato brani che hanno partecipato al Festival di San Remo e, tra 2016 e 2017, ha prodotto i Nevenera e Alessio Mininni, partecipanti ad Amici.

LE TRACCE DI andrea PER BEETO

Andrea Ricotti

andrea ricotti

Andrea, ventenne, abita in provincia di Pavia. È un compositore e produttore musicale con più di sei anni di esperienza: è principalmente dedito a musica orchestrale e per colonne sonore, spaziando anche verso altri generi musicali come rock, musica anni Ottanta e molto altro.

Ha esperienza da freelancer su altre piattaforme, con più di un centinaio di brani composti per cortometraggi, videogiochi, e-book virtuali e progetti su richiesta.
Ha realizzato anche la colonna sonora per un videogioco in realtà virtuale, collaborando con la compagnia svedese Goodbye Kansas Studios.

LE TRACCE DI ANDREA PER BEETO

Bed Romance

bed romance

Michele Beneforti, classe 1991, è un chitarrista, cantante e autore nato in Toscana e residente a New York City.
Nel 2013 partecipa a Umbria Jazz Clinics e si classifica tra i primi dieci su oltre duecento partecipanti da tutto il mondo, vincendo cisì una borsa di studio per il prestigioso Berklee College Of Music, dove si laurea in Performance nel 2017.
Michele si esibisce con artisti americani riscuotendo grande approvazione come chitarrista, vantando collaborazioni con la all-female band di Beyoncé, Philip Lassiter (Prince), MAGIC, Phil Thompson e altri.
Durante l’ultimo anno a Berklee, Michele inizia il suo progetto solista composto interamente da brani inediti, pubblicando successivamente il suo primo EP “Evolution” nel 2018. Berklee crede nel progetto tanto da produrre il live video del singolo “Highway”, uscito sul canale YouTube del College.

Nel 2019 si trasferisce a Los Angeles, dove compone e registra nuovi inediti; si esibisce con la propria band in locali storici come The Mint e aumenta le sue conoscenze da produttore e autore.


Nell’estate 2019 viene invitato a esibirsi al Pistoia Blues Festival, aprendo il concerto a uno dei suoi idoli, Robben Ford, con uno show composto da inediti in italiano e inglese.

LE TRACCE DI bed romance PER BEETO

Danny Metal

danny metal

Daniele Faccani, in arte Danny Metal, è una web celebrity su Youtube nel campo Rock e Metal, è il Frontman degli Elyne ed è, da ormai, un anno proprietario del New Noise Studio di Milano. Groove, potenza e Metal sono le tre frasi da attribuire al pane per i suoi denti.
Polistrumentista, possiede un background partito con la musica classica, per poi sfogarsi nel Punk/Pop Punk anni ’90 fino a sperimentare le più fresche sonorità 2.0.
È un amante della melodia e dei contrasti: riuscire a portare una melodia spensierata ed emozionante sopra le basi più violente, sono le cose che più gli riescono.
Danny ha un’esperienza sul campo assieme a band quali The Amity Affliction, Crystal Lake in veste di fonico; i grandi festival e jazz club dei sobborghi Milanesi lo hanno portato a una visione totale ed espansa della concezione e percezione della musica, ovvero che non c’è limite all’evoluzione e alla creatività.

LE TRACCE DI DANNY PER BEETO

Davide Dondi

davide dondi

Davide, compositore modenese classe 1977, muove i primi passi nel mondo della musica come bassista. Questo importante ruolo musicale gli dà i fondamenti della struttura armonica, che successivamente approfondirà nello studio di armonia, composizione e arrangiamento presso insegnanti privati. Da vari anni collabora con librerie musicali e ha composto tracce per advertising, presentazioni aziendali, videogiochi e su commissione.

LE TRACCE DI davide PER BEETO

Federico Maraucci

federico maraucci

Federico è un chitarrista, ingegnere del suono e produttore italiano.
Dal 2003 al 2010 ha studiato chitarra classica al conservatorio “A. Vivaldi” di Alessandria, portando avanti in parallelo lo studio da autodidatta della chitarra elettrica.
Nel 2017 ha conseguito il Bachelor Degree of Arts in Pro Audio Engineering al CPM di Milano.
Sin da adolescente si è esibito live con diverse band metal incrementando rapidamente la sua esperienza dal vivo arrivando a condividere il palco con nomi quali Dream Theater, Parkway Drive, Monuments, Evergrey, After the Burial, Destruction e Destrage.

Negli ultimi anni ha lavorato come produttore ed ingegnere di mix e mastering per diverti artisti, tra cui Samurai Jay, Temperance, Zak Stevens’ Archon Angel, When Venus Weeps, Berith’s Legion, Kane Sciolto e molti altri.

LE TRACCE DI federico PER BEETO

Francesco Biondi

francesco biondi

Francesco Biondi, classe ’83, di origini emiliane, vive e lavora a Roma.

Specializzato in production music, da più di dieci anni lavora come freelance per le maggiori librerie musicali mondiali. Innumerevoli brand internazionali hanno scelto la sua musica: Qatar Airways, Emirates, Fujitsu, Samsung, per nominarne solo alcuni. Il suo brano It’s Christmas Time Again è incluso nella colonna sonora del film Switched for Christmas (it. “Scambiamoci a Natale”) prodotto nel 2017 da Hallmark Channel.

Collabora inoltre da quindici anni con varie formazioni live in qualità di pianista/tastierista, in particolare con i Nessuna Pretesa, una delle più famose cover band italiane.
Ha una curiosità insaziabile per ogni genere musicale, con uno speciale interesse per il jazz e la composizione orchestrale.

LE TRACCE DI francesco PER BEETO

Freeminds

freeminds

Marco Castelluzzo, classe ’93, vanta collaborazioni come cantante e autore con RealTime, Mediaset e Disney e registrazioni con turnisti di fama mondiale come Phil Palmer (chitarrista per Bob Dylan, Robbie Williams, Lucio Battisti, Eric Clapton) e il bassista Phil Spalding (Elton John, Kylie Minogue, Mick Jagger).

Nel 2015 durante la sua permanenza negli Stati Uniti Marco dà vita al suo progetto solista “Wepro”, rilasciando gli autoprodotti “The White EP” e “The Black EP”, e suonando nei clubs più importanti di Boston e New York, oltre ad essere stato invitato ad esibirsi in uno showcase per la famosissima Major Columbia Records.

Nel 2016 decide di portare il progetto in Italia. Da allora Wepro ha rilasciato ininterrottamente i suoi lavori, ha continuato ad esibirsi, e ha preso parte a diverse manifestazioni importanti tra cui l’apertura del concerto di Frankie hi-nrg mc, evento che contava la partecipazione di 50mila persone, e il Festival di Sanremo Giovani 2018.

LE TRACCE DI freeminds PER BEETO

Frigo

frigo

È un nome d’arte che gli viene assegnato dai suoi clienti ad inizio carriera, perché aveva sempre un brano “fresco” nel cassetto, pronto a diventare un successo.

Frigo nasce in Spagna, a Toledo, da padre italo/americano e madre italo/ australiana. Si trasferisce in Italia all’inizio degli anni ’90 e da subito si dedica alla musica, proprio nel periodo in cui avveniva la fusione tra analogico e digitale. Passa le sue giornate in studio, fra mixer, macchine analogiche e strumenti musicali di tutti i tipi. Studia tutte le nuove tecnologie, campionatori, interfaccia midi, software di produzione, plugin, Vst e negli anni di maggior lavoro, colleziona e crea diverse librerie audio, campionando suoni dai più importi Synth e strumenti di vario tipo, ma soprattutto dall’ambiente che lo circonda. Ama definirsi un produttore musicale industriale, perché nelle sue opere canalizza il connubio perfetto tra analogico e digitale, che sono alla base delle sue produzioni. Le sue librerie musicali ed i suoi brani sono i più usate nel panorama professionale ed hanno fatto da colonna sonora ad importanti film, ed album.

Frigo, oggi, è un produttore perfettamente in linea con il mercato dell’uso e consumo, spaziando tra vecchie e nuove sonorità, puntando alla qualità del suono e alla fruizione in tutti gli ambiti.

LE TRACCE DI frigo PER BEETO

Giacomo Pasquali

Giacomo Pasquali

Giacomo Pasquali è un session player, producer e sound engineer.
È diplomato presso la Contemporary Guitar Academy di Pescara. Si è specializzato anche in produzione e fonia in molti studi italiani.

È titolare, insieme a Giampiero Ulacco, di Hologram Studios, uno studio di registrazione a quattro sale e factory di produzione musicale a 360 gradi.
Collabora sia come producer che come chitarrista a sonorizzazioni/spot/jingle, fra cui recentemente “Caffè Borghetti” (Rai, Mediaset), “Detective per caso” (Canale 5). “Gancio Cielo” (Rai Cinema).

Come chitarrista ha un’attività live sia in Italia che all’estero, come l’ultimo tour di supporto ai “The Rasmus” nelle venue fra le migliori d’Europa, oltre che un’intensa attività in studio come session man.

LE TRACCE DI giacomo PER BEETO

Kaizén

Kaizén

Gabriele Deriu, in arte Kaizén, è un compositore, arrangiatore, insegnante, produttore discografico e sound engineer, classe 1989, nato a Olbia.

Inizia il suo percorso musicale studiando canto e pianoforte,  frequentando poi varie band della sua città. Compiuti gli studi liceali, si trasferisce a Roma per dedicarsi completamente alla musica. Intraprende la via del cantautorato e, nel 2013, pubblica un EP autoprodotto, “Oltre il muro”, distribuito da Machete Empire Records e con la partecipazione del rapper En?gma per uno dei brani.

Contemporaneamente si dedica a studi di sound engineering, composizione, orchestrazione, arrangiamento e lavora come insegnante di canto e assistente negli studi di registrazione “MIA Records” a Roma.

Nel 2015 scopre il beat making e l’elettronica. Con il nome Kaizén pubblica l’album “Random”, prodotto da Machete Empire Records e Sony Music, con la partecipazione di En?gma. Successivamente si trasferisce a Milano e continua il suo lavoro come produttore, fonico freelance e insegnante.

Nel 2016 stringe definitivamente il sodalizio con il rapper En?gma come produttore e manager, curandone tutti gli album usciti sino a oggi e raggiungendo sempre i primi quattro posti della classifica FIMI italiana.

Nel 2017 rientra stabilmente in Sardegna e apre il suo studio di registrazione personale, il “K-Studio”.

Sui suoi beat hanno rappato le loro rime artisti come Emis Killa, Gemitaiz, Bassi Maestro, Madman, Shade, Inoki, Ghemon, Claver Gold e Tormento.

Nel 2019 fonda l’etichetta discografica “K-Music” con la collaborazione di “Believe digital”.

LE TRACCE DI Kaizén per Beeto

Lipp

Lipp

Si avvicina alla musica all’età di otto anni grazie al padre. Dopo un periodo da autodidatta inizia lo studio della chitarra elettrica con Marco Roagna e successivamente si diploma al Master di Chitarra Rock di Donato Begotti alla Rock Guitar Academy di Milano. E’ autore di “Legato & Tapping”, metodo di tecnica chitarristica scritto in collaborazione con Donato Begotti.

E’ inoltre insegnante alla Rock Guitar Academy dei corsi CCR, RLS, PGA e Legato & Tapping. Alcune tra le più significative collaborazioni live e in studio: Max Pezzali, Shade, Eiffel 65, Emma Muscat, Federica Carta, JVLI, Oliver Green, Living Corpse, DOGS, eXplosion.

LE TRACCE DI lipp PER BEETO

Macs

Macs

MASSIMO BARBERIS – Producer / Fonico di ripresa vocale
Produttore e musicista classe 1994, si avvicina alla musica sin dalla tenera età.
Frequenta il conservatorio G.Ghedini di Cuneo conseguendo il 5° anno di pianoforte classico.

Diplomato in produzione musicale presso l’Alto Perfezionamento Musicale di Saluzzo.
Ama la musica in modo trasversale e vanta collaborazioni artistiche dal Rock alla musica Elettronica. Producer di Dogozilla Empire dal 2018.

LE TRACCE DI macs PER BEETO

Marco Connelli

Marco Connelli

Marco Connelli nasce a Cremona nel 1985 e si dedica alla musica fin dai primi anni di vita, anche grazie all’apporto del padre musicista.

Nel 2007 decide di passare al lato più tecnico della sua passione: si avvicina al grande maestro e produttore Massimo Spinosa seguendo privatamente lezioni nel suo studio.

Nel 2010 Marco viene scelto come Curatore della Musica Elettronica per il progetto “7note – Comune di Cremona”, dove realizza eventi sul territorio lombardo, siglando la conclusione del lavoro con una proiezione in apertura al concerto degli Afterhours al Cremona Rock Festival.

A fine 2011 viene contattato dai torinesi Chunk Collettive per occuparsi della parte di sound design del cortometraggio “HaselWurm” firmato dal regista Eugenio Villani. Nel 2012 con il suo progetto “IL LEPROTTO” viene nominato ai QWARTZ ELECTRONIC AND NEW MUSIC AWARDS 8 nella categoria Best Dancefloor Track ed è finalista al festival italiano “Arezzo Wave”.

Nello stesso fortunato anno entra a far parte come turnista del progetto musicale “The Loud Vice” e segue la band per tutta la loro tournée, in Italia e all’estero; vince un remix contest internazionale firmato Billybong Records, da cui viene realizzato un video mandato in onda ad Occupy Dj (DeejayTV).

Dal 2013 al 2014 collabora con i ragazzi torinesi di Chunk, lavorando alla serie horror “Ischidados”, per la quale realizza la colonna sonora, cura completamente il sound design ed il doppiaggio. Nel 2014 firma un altro remix, portando il brano e gli autori originali “Redrum Alone” ad apparire su Mtv New Generation e XL di Repubblica.
Intanto Mtv lo rende artista della settimana su Mtv Just Discovered.

Nel 2015 scrive l’arrangiamento per archi e le sessioni di registrazione degli strumenti a corda e percussioni per lo spot pubblicitario realizzato per Dialma Brown.
Viene poi selezionato per partecipare alla prima puntata di Top Dj 2015 (SkyUno). Nel 2016 nasce la collaborazione con Arcidosso “Q2Visual”, per cui crea la sonorizzazione del Mapping 3D proiettato in Piazza Dante a Grosseto per l’evento “Notte Visibile della Cultura 2016”. Nello stesso anno, vengono selezionate da Warner Bros. due sue canzoni per l’applicazione Miu Miusic – Prada.

Nel 2017 crea la musica originale per lo spettacolo sincronizzato di danza e mapping 3D andato in onda durante il programma televisivo “Italia’s Got Talent” firmato “Q2 Visual”. Marco vince, poi, un altro remix contest sul portale Metapop.com.

Connelli è inoltre produttore e curatore artistico di vari autori come il cantautore mantovano “Bona Head”, il duo cremonese “La Clique” e il cantante senese “Primate”.
Negli anni ha collaborato con vari artisti, tra cui Sick Tamburo, Useless Wooden Toys, Leeroy Thornill (Ex Prodigy), Wolfgang Flùr (Ex Kraftwerk), Adriano Canzian, Audio Bullys, Pink Holy Days, Incomprensibile FC, Cab Canavaral, Redrum Alone, Planet Funk e altri.

LE TRACCE DI Marco PER BEETO

Matteo Costanzo

matteo costanzo

Matteo Costanzo nasce a Roma il 26 ottobre 1992. E’ Compositore e Cantautore e svolge anche attività di produttore musicale per diversi nomi importanti della scena musicale italiana.

Pubblica il suo primo EP nel 2013 “Sparagmòs” con Maqueta Records grazie alla produzione artistica di Fernando Alba. Porta in giro il suo progetto artistico aprendo concerti a Max Gazzè e Tiro Mancino insieme alla propria band.

Nei successivi anni accompagneranno anche Big della Musica Italiana come, Syria, Briga insieme ad Antonello Venditti e Emma Marrone.

Molti dei suoi lavori da produttore entrano nelle classifiche e nelle collezioni discografiche di alcune major. Ricordiamo “Killer” di Wrongonyou (Carosello Records/Kate Creative Studio) – “Naufrago”, “Honiro Platinum Track” e “Baciami” di Briga (Honiro Label).

Ha inoltre arrangiato alcuni brani per il cantante Ultimo (Honiro Label) tra cui “Cascare nei tuoi occhi” triplo disco di platino.

L’Artista non si ferma alla Discografia ma lavora molto nel mondo delle colonne sonore, al fianco di artisti come Fernando Alba, Emanuele Bossi e Paolo Buonvino. Inrpreterà brani come “Dust in the Wind” per la fiction “La Strada Dritta” su Rai 1,  “Cold and bright” e “Higher than me” per la fiction RAI “Sotto copertura” e il brano “Wonderful” per la fiction RAI “L’isola di Pietro”.

Ha inoltre scritto e arrangiato, insieme a Leo Gassman, il brano “Vai bene così”, portato da quest’ultimo al Festival di Sanremo 2020 e vincitore nella categoria Nuove Proposte. Per l’occasione, Matteo ha diretto l’Orchestra Sinfonica.

LE TRACCE DI matteo PER BEETO

Matteo Filippone

matteo filippone

Nato il 24 febbraio 1994 a Moncalieri , grazie alla passione per la musica trasmessa dal padre e dal fratello all’età di 11 anni decide di iscriversi alla scuola di musica “La Ritmica“ (Collegno) come batterista, dove apprende i primi rudimenti.

Dopo 3 anni continua il suo percorso artistico da autodidatta e si avvicina al mondo della produzione musicale.
All’età di 23 anni frequenta la scuola “InSound” a Milano per affinare le tecniche di mixaggio. Attualmente collabora con “Squale production”, curando la parte di post- produzione, mix e master.

LE TRACCE DI matteo PER BEETO

Merge

merge

Lorenzo De Beris, classe 1992, è nato a Roma ed è cresciuto nei castelli romani. Vive ad Amsterdam, dove si è laureato in “Audio Engineering & Music Business” al SAE Institute.

Lorenzo, in arte Merge, si definisce un appassionato di music technology, un po’ nerd e con un cuore metallaro. Entra nel mondo della musica durante il terzo anno di liceo, come batterista. Innamorato del metal, suona con diversi gruppi della scena dei castelli. Mentre la sua cultura e gusto musicale si ampliano e si aprono a più generi, la sua vita prende un’altra direzione quando si trasferisce ad Amsterdam e inizia a studiare per assicurarsi un posto nella music industry.

Divide la sua vita tra live engineering per festival come Lowlands e Taubertal, tour in Olanda e Germania con band come B.U.C. e Karma to Burn e sessioni in studio con gruppo come Ivan Water’s Band and Lukewarm ocean.

 

La passione per l’analogico cresce sempre di più: inizia ad appassionarsi di sintesi modulare, con cui si avvia a comporre Ambient, Drone, IDM e Techno (l’influenza di Amsterdam si fa sentire). In parallelo, entra nel mondo della programmazione audio, trasportato dal fascino della scena emergente degli Algorave.

Tutt’ora usa questi metodi non convenzionali per creare musica insieme ad approcci più convenzionali, alla ricerca del workflow perfetto.

LE TRACCE DI MERGE per beeto

Michael Bertona

Michael Bertona

Musicista e produttore classe 1989, Michael si appassiona alla musica sin da adolescente.

Frequenta il conservatorio Cantelli di Novara, laureandosi in Contrabbasso.

Negli anni si dedica alla carriera di session man e si specializza nell’insegnamento del basso elettrico.

Amante della musica in ogni sua espressione, si avvicina alla produzione musicale e diventa Apple Logic Pro X Certified.

Sempre attento alle nuove tendenze musicali, predilige uno stile compositivo che mischi strumenti convenzionali e sonorità elettroniche.

LE TRACCE DI michael PER BEETO

Michele Bargigia

michele bargigia

Michele Bargigia, classe 1988, lombardo.
Si avvicina allo studio del pianoforte in giovane età e prosegue gli studi al Conservatorio Claudio Monteverdi di Cremona.
Successivamente si diploma in Pianoforte all’accademia Lizard di Padova con lode e menzione speciale, la sua passione per la composizione lo porterà anche a conseguire la laurea specialistica in Composizione per la Musica da Film al conservatorio Francesco Venezze di Rovigo, con lode e riconoscimente accademico.Parallelamente agli studi musicali ha affiancato lo studio della psicologia, dove ottiene la laurea in psicologia clinico-dinamica all’università di Padova.

Attualmente è anche ricercatore in psicologia della musica ed ha intrapreso una ricerca sugli archetipi musicali, dimostrando come a diversi tipi di armonie, rirmi e timbri corrispondano sempre determinate risposte emotive ben codificate; sta utilizzando questa ricerca per massimizzare l’impatto emotivo della musica nei film e sulle immagini.

Michele ha una carriera molto attiva, sia Live come pianista improvvisatore, che compositiva ed è specializzato in qualsiasi genere cinematico che abbia una forte risonanza emozionale.

LE TRACCE DI michele PER BEETO

Naki

naki

Si è diplomato presso l’Istituto Musicale A. Gandino di Bra e presso la RGA di Donato Begotti a Milano, dove ha completato il corso MCR, ed è laureando al Conservatorio di Cuneo in ambito Jazz.

Lavora presso Lobster Studio dal 2017 in qualità di arrangiatore/session man, con cinque dischi all’attivo.

Insegna dal 2016, sia privatamente sia presso istituti pubblici. Ha suonato con Danubio, Iosonocobalto e, attualmente, suona nel progetto di Nikki (Radio Deejay) “La Superluna di Drone Kong” e nel trio “Monkey Sound”.

Ha anche un progetto solista sotto lo pseudonimo Naki. Collabora con artisti della scena rap attuale come Loomy (X Factor), Danny White.

Ha condiviso il palco con artisti del calibro di Linea 77, Pinguini Tattici Nucleari, The Zen Circus, ComaCose, Punkreas, Rovere, Maria Antonietta, Il teatro degli orrori, Dunk, Cristina D’Avena, Murubutu.

LE TRACCE DI naki PER BEETO

Nicola Pastori

nicola pastori

Mi chiamo Nicola Pastori, sono un chitarrista, produttore musicale e insegnante. Studio chitarra a livello professionale alla Rock Guitar Academy di Donato Begotti e al Conservatorio di Parma sotto la guida di Luca Colombo.

Durante gli anni del conservatorio approfondisco lo studio dell’orchestrazione, della composizione classica e della produzione musicale studiando con Giovanni Boscariol, Maurizio Campo ed Emilio Ghezzi. Laureato con 110 lode e menzione al triennio in Chitarra Pop, inizio la carriera di musicista collaborando con grandissimi produttori e artisti. Una breve lista di collaborazioni come chitarrista, produttore o arrangiatore include: Luca Chiaravalli, Tiromancino, Loredana Bertè, Paola Turci, Amici 2016, XFactor 2015, Sanremo 2017, Sanremo 2018, Sanremo Giovani 2019, Alessandro Boriani, Mauro Abbatiello, Carlo Albè, Anima cover band, Continual Drift, Sahara, Ohara, Soma.Svolgo un’intensa attività live contando negli anni più di 500 concerti. Insegno regolarmente chitarra presso scuole di musica in Italia e Svizzera.

LE TRACCE DI nicola PER BEETO